Si comincia a raccontare!

Tags: raccontare, food, viaggio, delizie, passione, ingredienti, cibo, racconto, oliveoil, tirocinio, aromatizzati, adventure, rubrica, training, azienda, lapugliadellolio, work, weareinpuglia, olioextraverginedoliva, ilmondodellolio, blog, leferre, studio, natura, stage, oliva, traineeship

Flessibilità - come motto, come linea guida.

Il tempo scorre davvero in fretta: quest'oggi si conclude il mio primo mese di avventura qui a LE FERRE!
Sono totalmente immersa e coinvolta, con la curiosità e le apprensioni tipiche di una "new entry"!!
Questo mio viaggio, non poteva prescindere dalla visita in azienda, nel cuore pulsante in cui le "alchimie" olearie, di cui vi parlavo, si compiono.
La tranquillità dell'aperta e verdeggiante campagna pugliese, ospita una spaziosa struttura dove LE FERRE realizza la propria gamma di prodotti ed è anche il luogo da dove partono alla volta del mondo.
P_20160516_100333
Così, se in ufficio, ogni giorno, il grande planisfero - ricordate? - mi rammenta le mete e le rotte del viaggio dell'olio, ora so bene anche il suo punto di partenza (e pensare che dista solo pochi metri da casa mia!).

Toccare (più o meno con mano) quel che accade, come si svolgono i differenti processi che portano una bella bottiglia di olio extravergine d'oliva sulle nostre tavole o nei ristoranti -(li troverete più o meno ovunque, amici pugliesi e non 😄) - è stata una vera scoperta.
Per un non addetto ai lavori, esattamente come me, entrare in un'azienda olearia, significa addentrarsi in un mondo del tutto nuovo: spazi ampi, rumori nuovi, macchinari, sinergie sconosciute.
Eppure, l'olio fa parte del nostro quotidiano, immancabile, ben più di un condimento: mi stupisco di tutte le informazioni che non conoscevo e che, a poco a poco, sto imparando ad immagazzinare, su questo prezioso prodotto culinario.
Complessi sistemi che includono curiosi marchingegni, tra cui, mi ha incuriosita, la macchina imbottigliatrice, dal regolare e sistematico incedere.

La mia attenzione, poco dopo, si sposta su una stanza colma di variopinti rotoli di etichette: una moltitudine di colori e rese grafiche differenti, perché l'occhio vuole la sua parte e i clienti sono tipi certamente esigenti 😆.

www.kizoa.com_etichette

"FLESSIBILITÀ è la parola d'ordine! - Mi dice Giuseppe, il direttore di produzione - Cercare di soddisfare i desideri di chi sceglie il nostro prodotto, affidandosi a noi, è nostro impegno. E questo passa anche attraverso un'etichetta!"
L'immediatezza, la cura del dettaglio, la flessibilità che ritorna...

Gli Aromatizzati, che passione!

Volete scoprire insieme a me i prodotti? Cominciamo dagli Aromatizzati, mon amour 😻
È bastato un attimo per innamorarmene: la semplicità degli ingredienti, i profumi ben riconoscibili, il ventaglio di abbinamenti.
Gli Aromatizzati mi hanno letteralmente conquistata!
Sto lavorando al loro "racconto" e presentazioni varie, partendo dai consigli quotidiani legati all'uso e agli abbinamenti gastronomici: un piacevolissimo (e appetitoso) impegno.
Mi piace cercare le parole giuste, provare a ricreare, nel testo, le migliori immagini che evochino l'ingrediente "del giorno", con un tocco di brio e la passione, che è anche la mia (da sempre), per il cibo!


Ma l'asticella della sfida, anche dell'azienda nei miei confronti, si è già alzata! Così, sono entrata nel "mondo delle etichette": vestono, presentano e garantiscono anche agli occhi del consumatore, il prodotto.
Le caratteristiche delle diverse tipologie di olio extravergine, qui si racchiudano in poche righe, "senza fronzoli"; nel rispetto dei tanti vincoli di legge (è sorprendete la quantità di norme e prescrizioni da rispettare in pochi centimetri di spazio. Mai li avrei immaginati, eppure - se fermiamo a pensarci- sono quotidianamente dinanzi ai nostri occhi quando entriamo in un negozio o ci accomodiamo in un ristorante).

etichette1

Nel frattempo, lo sguardo alla produzione non lo abbandono mai, specie degli Aromatizzati: un'idea semplice ed efficace, che va a soddisfare una moltitudine di gusti in un trionfo di sfumature tutte mediterranee!


Comunicare - work in progress


Colori, varietà di oli, eventi, c'è tanto di cui scrivere e da inventare e, di certo, tanto ancora da studiare.
Un grande calendario riempito di appunti e appuntamenti, scarabocchi e rubriche, è sempre qui accanto a me, pronto a ricordarmi che le scadenze "social" non attendono la famosa "ispirazione": da Facebook al Blog, mi impegno a raccontare e a descrivere quel che quotidianamente sorprende anche me, con la prospettiva di nuove sfide, molto prossime! Già a partire da questo pomeriggio….



Ma, keep calm … ci sarà tempo per raccontare cosa accadrà. Bye bye😉