La salute vien gustando!

Tags: food, mangiarebene, qualità, beauty, olive, salute, sano, cibo, italy, oliveoil, gusto, naturale, extravirginoliveoil, health, rubrica, antiossidanti, polifenoli, weareinpuglia, fenoli, olioextraverginedoliva, ricerca, vitaminae, blog, leferre, wellness, oliodoliva, vitamine, dietamediterranea, virtù, natura, benefici, Benessere, nutrirsibene


L'olio extravergine di oliva: un "pass" per mantenersi in salute

Non è solo il sapore a rendere l'olio extravergine d'oliva un prodotto prezioso della nostra dieta quotidiana, immancabile sia per bontà sia per versatilità di utilizzo, capace di esaltare ogni pietanza portata in tavola.
Le mille peculiarità benefiche di cui è ricco, scientificamente dimostrate [1], ne fanno un alleato della nostra salute, con evidenze nel campo della prevenzione di alcune tra le più diffuse patologie del nostro tempo.
Un gustoso nettare che, attraverso differenti tipologie di "intervento", sprigiona la propria forza.
Il focus di oggi mira a concentrarsi sulle proprietà antiossidanti, riconosciute all'olio extravergine d'oliva, grazie a un mix di "attivi" naturali. 🌿




 

Vitamina E - amica delle cellule

Partiamo dai tocoferoli e, nello specifico, dell'α-tocoferolo, meglio conosciuto come vitamina E, un antiossidante in grado di difenderci dall'invecchiamento precoce.
Le cellule, gli "abitanti" del nostro corpo, sono sottoposte a fisiologica ossidazione, processo da cui si generano i radicali liberi.
Questa vitamina liposolubile (la si ritrova negli oli spremuti a freddo) si oppone alla loro deleteria azione. 🔬
La vitamina contrasta il proliferare di tali temuti "aggressori", proteggendo l'intero organismo e contribuendo a mantenerlo in salute, garantendoci, inoltre, la giusta energia.

Polifenoli - celebrità multifunzionali

I composti antiossidanti più conosciuti sono senz'altro loro, i polifenoli; costantemente impegnati nella lotta allo stress ossidativo, operano su più fronti: antiallergico, antinfiammatorio e antivirale: una vera forza della natura che il buon olio extra vergine di oliva ci regala!
La Coratina [2], nello specifico, è la varietà d'oliva che ne è maggiormente ricca, tipica delle assolate campagne pugliesi.
Tra le missioni ascrivibili ai polifenoli si annovera il lavoro di contrasto al depositarsi del colesterolo cattivo (LDL): il sangue si mantiene fluido e il sistema cardiocircolatorio resta ben protetto.
N.b.: giornalmente, con 20 g di olio extravergine si raggiunge la quota di 5 mg di idrossitirosolo (composto fitochimico altamente antiossidante) [3].


I polifenoli "si sentono": se gustando l'olio avvertiste un evidente pizzicore, loro ne sono i responsabili, poiché donano al prodotto un tono forte e amaro.
Portentosi, i nostri polifenoli! Proteggono la salute di noi fruitori e, al contempo, tutelano la bontà dell'olio da un comune nemico: l'ossidazione.

Piccole quantità, massimi benefici: buon olio d'oliva :-)


A proposito di polifenoli….


"Se un extravergine fa tossire una volta è buono, se fa tossire tre volte è buonissimo, se fa tossire cinque volte è un medicinale": è la simpatica sintesi di un corsista statunitense al termine di una lezione sull'olio [4].

 

Benessere in una goccia vi aspetta con un nuovo appuntamento dedicato alla bellezza e agli stratagemmi per farla risplendere, con l'olio d'oliva, naturalmente...Stay tuned! 📝

 

 



[1] Informazioni e ricerche: http://www.uniba.it/ateneo/facolta/agraria/notizie-ed-eventi-locali/archivio-notizie-ed-eventi/notizie/olio-extra-vergine-di-oliva-e-salute-di-leo.pdf
http://www.fondazioneveronesi.it/articoli/cardiologia/olio-extravergine-doliva-elisir-di-lunga-vita
[2] Lo trovate qui: www.leferre.it/prodotti/monovarietali/coratina
[3] 250 mg/litro di polifenoli. www.ilfattoalimentare.it
[4] L'aneddoto ce lo riporta l'oleologo Lorenzo Corretani su www.olioofficina.it